Ciao, sono bollino!
28 Dicembre 2018

Vecchi segreti di un tempo se la lingua è sporca

Vecchi segreti di un tempo se la lingua e sporca
Quando la lingua è “sporca”, velata da una patina bianca, bisogna innanzitutto capire se qualcosa non funziona regolarmente nel processo digestivo, se si è esagerato con gli alimenti o se è in corso un’. Poi occorre valutare se tutta la bocca sta bene. Si può quindi procedere a risistemare l’igiene orale prendendo appuntamento dal dentista e, come primo approccio, in caso di fastidi come gengiviti o parodontopatie curare l’igiene orale e fare ricorso a farmaci di automedicazione ad azione antisettica e antinfiammatorie. Tuttavia, un aiuto può venire anche dalla saggia cultura popolare, cui oggi la scienza dà ragione. Ad esempio sarebbe sempre utile, se la lingua è particolarmente “patinata”, ripulirla con di sodio ad uso alimentare posto sullo spazzolino da denti. In questo modo si possono “uccidere” i batteri che più frequentemente creano problemi in bocca, come lo Streptococco, ed anche i miceti, come la . Un altro rimedio utile, proprio per chi soffre di , sarebbe l’allicina contenuta nell’aglio. Magari mescolato ad olio d’oliva, uno spicchio d’aglio tritato potrebbe essere d’aiuto per “ripulire” la lingua.

News correlate

Cosa fare se ci “contatta” una medusa
21/07/2017
News
Un bel tuffo nell’acqua cristallina, poi, quando si torna in spiaggia, un fastidioso bruciore sulla pelle. A...
Pelle in salute anche con la brutta stagione: attenzione al freddo e all’umidità!
4/11/2019
Speciali e dossier
L’inverno è spesso sinonimo di influenza e sintomi da raffreddamento ma è importante non sottovalutare tut...
Quali segreti per una conserva “sana”?
24/05/2019
Rimedi della nonna
I rischi con le conserve fatte in casa, si sa, sono dietro l’angolo. Nelle marmellate o nei vegetali che si ...