Il bollino rosso

Dal 2002, in Italia le confezioni dei farmaci vendibili senza obbligo di ricetta medica riportano obbligatoriamente sulle confezioni un bollino rosso di riconoscimentouna faccina sorridente che riporta la dicitura “Farmaco senza obbligo di ricetta”
Il Bollino Rosso rappresenta un valido aiuto per i cittadini: la sua presenza indica che stiamo scegliendo un farmaco che possiamo usare da soli, se necessario con il consiglio del farmacista o del medico, poiché le Autorità Sanitarie, che ne ha autorizzato la commercializzazione, lo ritengono idoneo per un utilizzo autonomo, indicato al trattamento dei disturbi indicati nel foglio illustrativo.

L’obiettivo del bollino è rendere questi farmaci riconoscibili rispetto sia a quei prodotti per la salute che non sono farmaci, sia rispetto ai farmaci per i quali invece è richiesta la prescrizione del medico.

Come sopravvivere al cibo prima di Natale?
12/12/2017
Farmaci di automedicazioneNews
A Natale, si sa, qualche stravizio non solo è ammesso ma è anche tanto atteso, vista l’atmosfera di festa ...
Ahi! Che fastidio i dolori di crescita!
20/06/2017
DoloreFarmaci di automedicazioneNews
Uno-due bambini su dieci tra i 4 e i 12 anni ogni tanto si lamentano per strani dolori alle gambe. Il massimo ...
Stracci di cucina ben puliti? Provate il microonde!
19/01/2018
Farmaci di automedicazioneNews
In cucina, si sa, si possono annidare invisibili nemici della salute. Gli stracci che vengono impiegati per la...