Il bollino rosso

Dal 2002, in Italia le confezioni dei farmaci vendibili senza obbligo di ricetta medica riportano obbligatoriamente sulle confezioni un bollino rosso di riconoscimentouna faccina sorridente che riporta la dicitura “Farmaco senza obbligo di ricetta”
Il Bollino Rosso rappresenta un valido aiuto per i cittadini: la sua presenza indica che stiamo scegliendo un farmaco che possiamo usare da soli, se necessario con il consiglio del farmacista o del medico, poiché le Autorità Sanitarie, che ne ha autorizzato la commercializzazione, lo ritengono idoneo per un utilizzo autonomo, indicato al trattamento dei disturbi indicati nel foglio illustrativo.

L’obiettivo del bollino è rendere questi farmaci riconoscibili rispetto sia a quei prodotti per la salute che non sono farmaci, sia rispetto ai farmaci per i quali invece è richiesta la prescrizione del medico.

Per trasmettere il virus “basta la parola”
Farmaci di automedicazioneNews
“Basta la parola”, ripeteva una pubblicità di qualche decennio orsono, quando ancora esisteva Carosello. ...
Conosciamo la chimica della febbre
Farmaci di automedicazioneNews
Brividi, stanchezza. A volte sintomi di contorno come mal d’ossa e indolenzimento. Quando la temperatura sal...
Meno dolcetti, più alimenti integrali
Farmaci di automedicazioneNews
Nel nostro sangue ci sono normalmente cinque grammi di glucosio. In un cucchiaino e mezzo da caffè ce ne sono...