Il bollino rosso

Dal 2002, in Italia le confezioni dei farmaci vendibili senza obbligo di ricetta medica riportano obbligatoriamente sulle confezioni un bollino rosso di riconoscimentouna faccina sorridente che riporta la dicitura “Farmaco senza obbligo di ricetta”
Il Bollino Rosso rappresenta un valido aiuto per i cittadini: la sua presenza indica che stiamo scegliendo un farmaco che possiamo usare da soli, se necessario con il consiglio del farmacista o del medico, poiché le Autorità Sanitarie, che ne ha autorizzato la commercializzazione, lo ritengono idoneo per un utilizzo autonomo, indicato al trattamento dei disturbi indicati nel foglio illustrativo.

L’obiettivo del bollino è rendere questi farmaci riconoscibili rispetto sia a quei prodotti per la salute che non sono farmaci, sia rispetto ai farmaci per i quali invece è richiesta la prescrizione del medico.

Clima tropicale? Potremmo vestirci come i Tuareg!
10/08/2015
Farmaci di automedicazioneMeteo saluteNews
Per definire la sensazione di calore che ci opprime nelle giornate più calde dell’estate non conta solo qua...
Contro l’acne un futuribile “vaccino”?
31/12/2018
AntinfiammatoriFarmaci di automedicazioneNews
Diciamocelo. Per tanti adolescenti, e non solo, l’acne volgare (la forma meno grave e più comune dell’aff...
Al lavoro? In bicicletta!
12/09/2017
Farmaci di automedicazioneNewsStress
Visto che il clima lo consente ancora, se nella vostra città ci sono piste ciclabili o percorsi attrezzati an...