Ciao, sono bollino!
27 Aprile 2017

Calare di peso è più difficile per lei

Calare di peso è più difficile per lei
“Mentre scende di peso io, facendo la stessa e ingerendo ancor meno , non riesco togliere nemmeno un grammo”.
Questa frase, tipica delle mogli e delle fidanzate che si ˝imbarcano¨ in una dieta ipocalorica con il proprio lui, probabilmente ha un fondo di verità nascosto all’interno delle invisibili connessioni del . Ci sarebbero, infatti, specifiche differenze di genere nella produzione di specifici sostanze da parte dei neuroni che rendono più difficile calare di peso per le donne rispetto agli uomini. Per rimettervi in forma fatevi un regalo
In particolare, secondo una ricerca condotta all’Università di Aberdeen pubblicata sulla rivista Molecular Metabolism, negli animali da esperimento, le cellule nervose darebbero il via alla produzione di ormoni, chiamati tecnicamente peptidi (piccole parti protetiche) Pomc. Questi composti giocherebbero un ruolo fondamentale nella regolazione dell’appetito e nel consumo energetico. Queste sostanze si comportano in maniera diversa nei due sessi, rendendo più difficile la perdita del peso nelle donne. Insomma: a sentire quanto consigliano i ricercatori sarebbe sempre necessario evitare di avere le stesse diete nei due sessi.
Questi composti giocherebbero un ruolo fondamentale nella regolazione dell’appetito e nel consumo energetico. Queste sostanze si comportano in maniera diversa nei due sessi, rendendo più difficile la perdita del peso nelle donne. Insomma: a sentire quanto consigliano i ricercatori sarebbe sempre necessario evitare di avere le stesse diete nei due sessi.
Per la , la situazione potrebbe essere diversa visto che alcune aree cerebrali, stando alla scoperta, potrebbero avere un ruolo importante nella buona riuscita del dimagramento.