Ciao, sono bollino!

I nonni protagonisti sui social network

Tempo di lettura: 4 minuti
Nonni social networks

L’uso del computer può aumentare il benessere nell’anziano: meno tristezza e più rapporto con gli altri.
Il computer, infatti, è amico della , poiché rappresenta una sorta di “finestra” sul mondo che aiuta a interpretare e rendere condivisibili messaggi ed emozioni. Basti pensare, ad esempio, alle videochiamate: secondo la scienza la visione – anche se virtuale – del volto di un familiare può supportare la capacità di comprensione e l’empatia rispetto a una semplice telefonata. Per questo i social network come Facebook possono ripetere, seppure in chiave moderna, il ruolo che un tempo aveva il focolare domestico. La facilità e la disinvoltura con cui i giovani utilizzano il computer possono rappresentare un valido incentivo a mantenere vitale il rapporto tra l’anziano e i , permettendo lo scambio di parole, immagini, emozioni e facendo sentire sempre coinvolta la persona anziana nella vita dei suoi cari, come accadeva quando i ritmi di vita erano diversi e c’era modo di vedersi ogni giorno. Allo stesso tempo, Facebook può essere un utile strumento per raccontare la vita, gli eventi significativi, le attività quotidiane e ricreative, le iniziative culturali. Come per tante cose però il troppo storpia e occorre non esagerare con l’uso della tecnologia, soprattutto se gli non sono più quelli di un ragazzino. Per le persone anziane e non solo per loro, è fondamentale inclinare correttamente lo schermo per ridurre i riflessi e ridurre il rischio di bruciori e infiammazioni. Un consiglio: se volete individuare ed eliminare le fonti luminose, il modo migliore è osservare il monitor da spento: se i riflessi delle luci persistono, spegnetele e usate una lampada da tavolo. Ed anche per i nonni, un ultimo monito: prendete il meglio dalla tecnologia ed evitate di rimanere troppo a lungo davanti al PC, rinunciando ad uscire. Una passeggiata e una chiacchierata “de visu” con gli amici restano fondamentali per il benessere psicofisico.

News correlate

SCIvolando con gli sci….
News
Che sciare sia una buona abitudine, per chi ama gli sport invernali, va da sé. Oltre che aiutare a tenere in ...
Dormite male? Occhio alla luce blu!
News
Insonnia, occhio secco, irritazioni, fastidio: tutti i disturbi della troppa esposizione a smartphone e tablet...
Le ondate di calore “asciugano” gli occhi
News
Per tutti coloro che soffrono della sindrome della carenza di lacrime, quella che in termini scientifici viene...