Ciao, sono bollino!

Un’insalata al giorno mantiene il cervello in forma

di lettura: 2 minuti
un insalata al giorno

Quante volte le nostre ci raccomandavano di mangiare sempre un piatto d’insalata o un piatto di bollita! Oggi la scienza conferma che avevano ragione, e addirittura in un ambito che non riguarda l’utilità delle per l’attività intestinale o la necessità di perdere pesto. Mangiare almeno una o due porzioni di vegetali a foglia verde ogni giorno, infatti, potrebbe consentire di mantenere il più giovane e meno esposto al rischio di deficit in età avanzata. A farlo pensare – non dimentichiamo mai che si tratta di uno studio osservazionale che quindi non può chiarire completamente il rapporto causa-effetto di questa comunque sana abitudine – è una apparsa sulla prestigiosa rivista Neurology e condotta all’Università Rush di Chicago. Secondo lo studio, che ha preso in esame quasi mille persone seguite regolarmente per diversi anni, le persone che consumano regolarmente porzioni di vegetali a foglia verde guadagnerebbero, in termini di efficienza del cervello, undici anni rispetto a chi non ama cavoli e simili.

scarpetta