Ciao, sono bollino!

Una mela al giorno….

Tempo di lettura: 3 minuti
rimedidellanonna_26Gen
Una mela al giorno….. tutti sanno come finisce il proverbio! Ma forse non tutti sanno come mai questo frutto faccia ormai parte della cultura alimentare mediterranea. e verdura sono infatti ricche di , che aiutano il corretto movimento intestinale, e soprattutto contengono quantità significative di naturali “spazzini” delle cellule, in grado di favorire l’eliminazione di sostanze nocive dalle unità operative dell’. I più conosciuti tra questi sono le vitamine A, C ed E. Le mele, insieme a diversi altri  frutti, rappresentano un elemento protettivo importante in questo senso. Per quanto riguarda le malattie di e la protezione dei vasi sanguinei, la scienza dimostra che mele e pere sono particolarmente ricche di fibre solubili che, oltre ad aiutare il benessere intestinale, possono limitare l’assorbimento di presente nei cibi. Il problema, semmai, può nascere quando si decide di mangiare la buccia, molto ricca di fibre. Per questo occorre lavare bene il frutto e la scienza moderna aiuta a capire come fare propri i consigli della nonna. La ricetta è semplice: lavate le mele in con un pizzico di bicarbonato di sodio, facendole rimanere per qualche minuto nella soluzione. Così facendo, stando ad una dell’Università del Massachusetts apparsa su Journal of Agricultural and Food Chemistry, si ripulisce completamente il frutto.