Ciao, sono bollino!

Corri uomo, corri… se vuoi essere in forma

di lettura: 2 minuti
Corri uomo, corri... se vuoi essere in forma

Se volete bruciare o mantenere il tono muscolare, imparate che fatica fare!
Meglio la che rinforza i ed aiuta a creare un fisico scolpito oppure la classica mezz’ora quotidiana di ? L’ideale sarebbe fare una miscela di queste due sane abitudini, ma se l’obiettivo è cercare di ridurre la pancetta l’attività aerobica, che non prevede sforzi intensi e di breve durata, ma movimenti lenti protratti nel tempo, è sicuramente più indicata. Per fare un esempio la determina un dispendio energetico di una caloria per ogni chilo di per chilometro percorso. A occhio può sembrare poco, ma se facciamo due conti ci rendiamo conto che un uomo di 70 chili che corre per 10 chilometri consuma all’incirca 700 calorie, più o meno l’equivalente di una pizza. La palestra invece, dal punto di del dispendio energetico è più avara: una caloria ogni 100 chili sollevati. Quindi per consumare 100 calorie (più o meno uno yogurt) è necessario sollevare 10 tonnellate. D’altro canto l’attività anaerobica, come i pesi o gli sforzi intensi di una vogata alle macchine ha il pregio di sviluppare la muscolatura e mantenere un tono muscolare elevato, contribuendo al modellamento “armonico” del fisico.