Ciao, sono bollino!
13 Marzo 2015

La musica di Beethoven? Nasce dal cuore

Secondo una ricerca le aritmie di cui soffriva il musicista all’origine delle sinfonie
La musica di Beethoven? Nasce dal cuore
Il “matto”, nel senso del ritmo cardiaco non sempre regolare, di Ludwig Van sarebbe stato una sorta di “momento” ispiratore per diverse indimenticabili sinfonie dell’artista. In pratica, quindi, le note che scriveva sul pentagramma potevano rappresentare una sorta di “elettrocardiogramma” in grado di riflettere le palpitazioni del cuore del grande musicista. A lanciare questa curiosa ipotesi, che lega scienza e medicina, sono stati un cardiologo e un esperto di , che hanno pubblicato i risultati della loro ricerca su Perspectives in Biology and Medicine. Gli elettrocardiogrammi musicali studiati dal cardiologo Zachary D. Goldberger rivelerebbero l’impatto delle aritmie e dei sintomi ad esse collegate nelle del grande compositore. La ricerca ha preso in esame numerose composizioni individuando anche nel percorso musicale di diverse composizioni i alterati del cuore. Certo è che, a prescindere dalle valutazioni musicali, l’impatto del “cuore matto” sulla vita delle persone può essere davvero significativo. Il caso di lo dimostra. Per noi comuni mortali, in caso di battiti alterati, palpitazioni e altri fastidi il consiglio è parlarne con il medico e, se necessario, cambiare le proprie abitudini. A volte eccessi nell’assunzione di sostanze eccitanti come teina o caffeina così come gli alcolici, possono avere influsso sul regolare ritmo cardiaco, a tutto danno dell’armonia del nostro organismo! 

News correlate

Mangia, prima di andare a scuola!
17/01/2020
Rimedi della nonna
Un tempo, c’era forse più tempo, la mattina, per stare in famiglia. Ci si svegliava prima e si cercava semp...
Stare troppo sul divano fa male alle vene
26/11/2018
News
Le vene delle gambe soffrono quando rimangono a lungo nella stessa posizione. Questo succede se si sta in pied...
Sport, quando è troppo fa male
22/06/2016
AntinfiammatoriNews
L’attività fisica può mettere a rischio: ricordate di allenarvi senza esagerare. Muoversi regolarment...