Ciao, sono bollino!

L’hula-hoop per rimanere in forma

di lettura: 3 minuti

Con le giornate più lunghe e la bella stagione che avanza, cominciamo a sentire la necessità di fare attività fisica e rimetterci in forma prima dell’estate. Un buon consiglio per riprendere l’ divertendosi e senza la necessità di grandi spazi all’aperto è quello di tornare a giocare con l’hula-hoop. Sembra un gioco d’altri tempi, ma è stato recentemente rivalutato da un team di esperti dell’Università del Wisconsin-La Crosse che ha messo in luce come l’uso dell’hula-hoop sia un valido strumento di allenamento per recuperare in velocità la forma fisica.

Lo studio, condotto su 16 donne adulte, ha rivelato che dopo mezz’ora di attività con l’hula-hoop la raggiunge la soglia dei 151 battiti al minuto, indice dell’intensità dello sforzo fisico. Inoltre, valutando il consumo di ossigeno, gli studiosi sono riusciti a definire il valore del dispendio di energia: in soli trenta minuti si riescono a bruciare fino a duecento calorie, l’equivalente di una camminata di 5 o 6 km, il che significa che in presenza di un’ ipocalorica si arriva a perdere , mentre per chi è già in forma questo sforzo quotidiano può essere più che sufficiente per mantenere il peso desiderato.

L’hula-hoop, quindi, oltre a essere un modo divertente per allenarsi, è utile anche per il mantenimento della salute delle che in questo modo possono rimanere allenate senza il rischio di sforzi eccessivi o di traumi. Infine, è utile ricordare che soprattutto le articolazioni degli arti inferiori riceveranno da questo tipo di allenamento un immediato rimanendo “al sicuro” da sforzi eccessivi, e .