Ciao, sono bollino!

Aria poco umida, così nasce il naso secco

Tempo di lettura: 3 minuti

Vi è mai capitato di svegliarvi la mattina con la sensazione di avere le narici secche? Se la risposta è positiva, sappiate che si tratta di una condizione che, se frequente, può favorire lo sviluppo di fastidiose infezioni. Per prendervi cura del vostro naso, in questi casi, la prima regola è quella di non esagerare con il riscaldamento o l’aria condizionata. Il pericolo è quello della “ secca”, vale a dire un’infiammazione delle cavità nasali e della mucosa che le riveste e che rende umida l’aria respirata grazie al muco. Infatti, le mucose nasali producono quotidianamente circa trecento millilitri di muco che ha l’importante funzione di imprigionare e raccogliere tutte le polveri atmosferiche che respiriamo (c.d. ), oltre a batteri, virus, pollini e altre sostanze eventualmente presenti nell’aria, il cui smaltimento è a carico delle cosiddette . Si tratta di cellule presenti nel naso e provviste di ciglia che, muovendosi continuamente, favoriscono la pulizia e la protezione delle prime vie respiratorie.

Se il “microclima” nasale si altera, quindi, c’è il pericolo di mettere a repentaglio il delicato equilibrio delle funzioni nasali e della mucosa che potrebbe così produrre meno muco alterando la propria funzione di filtro e protezione. Quando ciò si verifica il processo di pulizia del naso diventa meno efficiente. Di conseguenza, nelle cavità nasali tendono a formarsi delle croste e potrebbero verificarsi piccoli disturbi come e irritazione della gola. Si tratta solo dei disturbi più immediati ma, in realtà, la secchezza nasale favorisce l’attacco delle vie respiratorie da parte di virus e batteri. Insomma, fate attenzione, soprattutto in vista del caldo che arriverà nei prossimi mesi, ad umidificare correttamente gli ambienti. La salute del vostro naso vi ringrazierà!

News correlate

Il raffreddore è più forte per i solitari
AntinfiammatoriNews
Quando il naso è chiuso e gli starnuti si ripetono ad essere messo ko non è solo il nostro benessere, ma anc...
Con il naso chiuso provate a cantare!
La salute vien sapendo
Per chi è allergico e soffre di riniti, di certo questa non è la stagione ideale: nell’aria  aumentan...
Con la fine delle vacanze ricompaiono i bruciori di stomaco
Rimedi della nonna
Le nostre nonne lo dicevano sempre: al ritorno dagli eccessi delle vacanze meglio una dieta leggera per non af...