Ciao, sono bollino!

Non lasciamoci “influenzare” dall’inverno… I consigli di Bollino!

Tempo di lettura: 4 minuti
non lasciamoci influenzare

Raffreddore, tosse, mal di gola, brividi, dolori muscolari e febbre. Questi sono i disturbi che l’abbassamento delle temperature portano con sé. Con l’arrivo del freddo si diffonderanno in Italia due nuovi virus influenzali che potenzialmente costringeranno a letto, con e sindromi respiratorie acute, circa 2 milioni di italiani in più rispetto al 2015.

Codice embed :

copia e incolla il codice qui sotto per inserire questa infografica nel tuo sito

<a href=’https://semplicementesalute.it/home/news/leggi-news/2016/09/27/non-lasciamoci-influenzare’><img src=’https://semplicementesalute.it/sfimages/default-source/infografiche/infografica-influenza.jpg?Status=Temp&sfvrsn=2′ alt=’on lasciamoci influenzare dall’inverno.. I consigli di Bollino!’ width=’900px’ border=’0′ /></a>

INFOGRAFICA INFLUENZA

ASSOSALUTE – Associazione nazionale farmaci di automedicazione ha promosso “Gli Italiani e l’influenza invernale”, un’indagine che ha coinvolto circa 1.000 partecipanti (divisi equamente tra uomini e donne) e che ha evidenziato il diverso approccio con cui gli italiani e le italiane convivono e gestiscono il disturbo.

Da questo studio è stato rilevato che quasi un italiano su due è costretto a fare i conti con i sintomi più diffusi, di cui il mal di gola è al primo posto. Nei giovani si è riscontrato che la febbre è il sintomo più diffuso, mentre al contrario tra gli ultra sessantenni lo sono i dolori muscolari. Per fortuna però ci sono sempre i farmaci di automedicazione al nostro fianco, infatti il 60% dei casi presi in esame, di cui la maggioranza è maschile, cura l’influenza con l’automedicazione.

L’influenza incide anche sulla psiche, infatti a livello psicologico gli uomini lamentano una maggiore pesantezza dei sintomi rispetto alle donne, che invece in questi casi di dimostrano più risolute e meno “lamentose”.

In conclusione è bene ricordare alcuni consigli utili per prevenire il contagio dei virus influenzali: lavarsi bene e spesso le mani, coprirsi adeguatamente e in caso modificare la propria dieta attraverso l’assunzione di più vitamine.

Non dimentichiamoci però dell’esistenza del vaccino che è una fondamentale opportunità e in alcuni casi un salvavita per i soggetti a rischio, ovvero tutti i malati con patologie respiratorie e cardiache di qualsiasi età.

News correlate

Per trasmettere il virus “basta la parola”
Farmaci di automedicazioneNews
“Basta la parola”, ripeteva una pubblicità di qualche decennio orsono, quando ancora esisteva Carosello. ...
IL VERO E FALSO SULL’INFLUENZA
NewsSpeciali e dossier
“Bere una spremuta d’arancia al giorno aiuta a prevenire raffreddore e influenza” Vero – Alcune pe...
Influenza: sai come affrontarla?
NewsSpeciali e dossier
Cos’è  L’influenza è una malattia virale causata da virus della famiglia degli ortomixovirus. Quest...