Ciao, sono bollino!

Salute e internet: come difendersi dalle bufale on line

di lettura: 2 minuti
salute bufale online

Oltre la metà degli Italiani si affida al web per cercare informazioni relative alla , solo su Google le ricerche su questo argomento superano i 172 milioni. “Il limone cura le ”…”Trovata la cura per il cancro”…”Ecco la miracolosa”: sono solo alcuni esempi di informazioni che capita di trovare sul web (e non solo), non tutte attendibili e basate su fondamenti scientifici. Quando si parla di salute è bene quindi saper distinguere un informazione valida dalle cosiddette “bufale”. Per questo ci da alcune semplici regole da tenere a mente per difendersi dalle bufale online:

  1. Diffidare dalle soluzioni troppo semplici per problemi complessi: i miracoli in fatto di salute non esistono.

  2. Verificare la fonte delle informazioni: Chi parla? C’è piena trasparenza?

  3. Controllare se le informazioni riportate fanno riferimento all’opinione di un esperto o di un ente istituzionale o scientifico accreditato.

  4. Cercare conferme da più fonti ma diffidare delle informazioni copia e incolla.

  5. Come nella vita reale, non fidarsi del passaparola tramite i social network, ma chiedere sempre un parere al proprio o al di fiducia.