Ciao, sono bollino!

L’allergia non è sempre vera!

Tempo di lettura: 2 minuti
allergia non è sempre vera

Attenzione alle Par, o : vanno affrontate con giudizio.
I sintomi sono simili a quelli di una reazione allergica: orticaria, arrossamenti della pelle, mal di pancia, diarrea e a volte qualche linea di febbre. A provocarli, tuttavia è un meccanismo differente rispetto a quello tipico della reazione immunologica che si ha in caso di un’allergia, tanto che si parla di reazioni pseudo-allergiche o Par. La comparsa delle Par è legata, in molti casi, alla composizione di quello che mangiamo. Sotto accusa, in questo caso, sono soprattutto i ricchi di (per esempio formaggi e bevande fermentate, aringhe, acciughe, pomodori), o di altri composti in grado di liberare l’ stessa quali i (presenti, ad esempio, in vini bianchi, birra, sciroppi, funghi, frutta secca e crostacei) o la (per esempio in fichi, fave, salsa di soia, formaggio stagionato, pesce). Infine, alcuni cibi possono avere un’azione simile a quella di certi per la presenza di composti chimicamente simili a quelli presenti nei medicinali. Ad esempio pomodori, fragole, cetrioli, pesche, arance o uva sono ricchi di salicilati naturali e possono scatenare, in persone predisposte, sintomi paragonabili a quelli da intolleranza all’acido acetilsalicilico.

News correlate

Pasquetta all’aria aperta? Dalle punture di insetti agli sbalzi di temperatura: per evitare spiacevoli inconvenienti l’unica ricetta è l’attenzione
News
Dopo aver aperto l’uovo e festeggiato la Pasqua con parenti e amici avete programmato la classica gita di Pa...
Esiste una giusta merenda a scuola?
AlimentazioneNews
Prima di tutto è importante fare la colazione, poi a metà mattinata lo spuntino che dovrebbe fornire il 5-10...
Tanto caldo, sale il rischio calcoli
News
Attenzione a tavola per difendersi dalla “pietre” dolorose. Per chi soffre di calcoli, conoscere di c...