Ciao, sono bollino!

Attenti al caldo se soffrite di calcoli

Tempo di lettura: < 1 minuto
Attenti al caldo se soffrite di calcoli

Il Professor Fredric Coe, dell’, lega la comparsa dei ai anche all’. Secondo l’esperto, che ha descritto i suoi studi qualche tempo fa, l’aumento della temperatura terrestre sarebbe uno dei fattori che favorisce l’incremento nella frequenza dei calcoli. Il clima sempre più caldo provoca una maggiore sudorazione e quindi determina una . Il , in una condizione di ridotta disponibilità di acqua, concentra le urine e ciò aumenta la possibilità che i sali contenuti nelle urine “precipitino” e di conseguenza si formino i calcoli. Contromisure? Ricordate di bere molto!

News correlate

Non demonizzate troppo le uova a causa del colesterolo
News
Il binomio uova-colesterolo non deve essere demonizzato come spesso succede. Le uova, infatti, hanno un buon v...
In caso di febbre, meglio scegliere un’alimentazione leggera
Rimedi della nonna
Le buone abitudini che le nostre nonne seguivano era quello di assumere alimenti più leggeri in caso di febbr...
L’acqua e le sue forme: l’importanza dell’idratazione, ancor più in estate
News
FOCUS SULL’IDRATAZIONE IN VISTA DELL’ESTATE E I RIMEDI PER EVITARE I PICCOLI DISTURBI IN VACANZA L’acqua...