Ciao, sono bollino!

Bicicletta, la bellezza di muoverci su due ruote

Bicicletta, la bellezza di muoverci su due ruote
Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi tre giugno si celebra la Giornata Mondiale della Bicicletta. Un mezzo che tutti, sportivi o meno stiamo riscoprendo  e imparando ad usare. Che sia solo un mezzo di trasporto oppure invece uno svago per godersi al meglio le passeggiate nella o sia un vero e proprio , andare in bicicletta consente di fare uno sforzo fisico, permettendoci di svolgere un’attività aerobica e ci aiuta a tenerci in forma.

Addirittura, nella sua versione “fissa” – la cyclette domestica – la pedalata può diventare uno strumento per allenarci anche a .  L’importante è non strafare per non mettere a rischio il sistema muscolo-scheletrico. Ad esempio, quando i di coscia e polpaccio sono soggetti a una eccessiva sollecitazione si rischia una contrattura.

Per questo occorre fermarsi non appena il muscolo inizia a “tirare”, anche se si ha la sensazione di sopportare il . Inoltre, la bicicletta fa lavorare il sistema respiratorio e quello cardio-circolatorio poiché il ciclismo è una attività aerobica che impegna assiduamente cuore e polmoni, con effetti benefici sulla oltre che sulla .

Tuttavia, specie per i non allenati è necessario uno sforzo fisico moderato e graduale e la bicicletta va approcciata con cautela nei soggetti a rischio per tutelare la funzionalità del cuore. Per questo, occorre fare attenzione alla comparsa del classico fiatone, segno che il corpo sta faticando forse eccessivamente per tenere il ritmo. 

Anche chi non è perfettamente in forma però può sfruttare il beneficio della pedalata: contrazioni e decontrazioni muscolari si ripetono ritmicamente  e quindi la passeggiata su due ruote potrebbe essere consigliata, se il medico lo ritiene, anche per chi ha la leggermente alta. 

Tags