Ciao, sono bollino!

Nella camera dei piccoli, occhio all’umidità!

di lettura: < 1 minuto
camere bambini

Ora che le giornate cominciano a volgere al bello fate in modo di areare spesso le stanze, sia per rinfrescarle sia per modificare il tasso di umidità. La regola, valida per tutti, appare molto importante soprattutto per i bambini. Diverse ricerche dimostrano che nelle camere dei piccoli la temperatura si aggira sui venti gradi e l’ è intorno al 60 per cento. Questo significa creare un ambiente “-umido” che contribuisce alla proliferazione dei dermatofagoidi, cioè gli della polvere, e quindi ne amplifica l’attività allergizzante nelle persone predisposte.