Ciao, sono bollino!

Contro lo stress, l’approccio degli indù

Tempo di lettura: 2 minuti
Contro lo stress, l’approccio degli indù

Nei diversi momenti della vita bisogna cambiare atteggiamento. Quando ci sentiamo schiacciati dallo stress e dai ritmi della vita, possiamo provare a fare nostra la filosofia degli antichi indù. In sintesi, il messaggio che viene dalla loro cultura è estremamente semplice: ad ogni età bisogna fare le cose giuste. Nella cultura di quelle popolazioni esistevano fondamentalmente tre : l’infanzia, l’età del matrimonio e della vita attiva, l’età del pellegrinaggio. Nella prima fase si apprende giocando e imparando progressivamente, nella seconda – quella in cui spesso lo stress è massimo, uomini e donne dovrebbero pensare a perpetuare la specie e a generare, oltre che ovviamente a lavorare. Nella terza età, infine, occorre soprattutto ascoltare, cercando di percepire i segnali che anche il silenzio può inviare, è l’età dell’esperienza, visto che ogni fase della vita lascia eredità da impiegare nei periodi successivi. L’infanzia è speranza, l’età matura è sicurezza, la vecchiaia è saggezza. Quando ci troviamo “schiacciati” dallo stress, proviamo a fare nostri questi consigli e a prendere le cose di tutti giorni con maggiore serenità. Tanti disturbi, dal mal di testa ai problemi di stomaco per arrivare alla pigrizia dell’ potrebbero essere controllati meglio.

News correlate

Freddo e umidità, iniziano i dolori: ma è proprio vero?
News
Che la pioggia e le nuvole possano riaccendere qualche fastidio alle articolazioni è risaputo, ma gli italian...
Fumo di sigaretta e smog fanno rima con tosse
News
Ippocrate chiamava la tosse “la voce del polmone”. Se vivesse oggi, probabilmente direbbe che questa voce ...
Con il bel tempo, siamo più contenti e più forti!
Farmaci di automedicazioneMeteo saluteNews
Con l’estate arrivano le belle giornate e questo non è solo una buona notizia per il nostro umore, ma anche...