fbpx
Ciao, sono bollino!

I benefici del Tango

I benefici del Tango
Tempo di lettura: minuto

Pronti a scendere in pista per un giro di tango, visto che l'11 dicembre si celebra la Giornata Mondiale dedicata a questo ballo che unisce movimenti flessuosi a sensualità? Se la risposta è positiva, sappiate che vi state preparando anche a fare del bene alla vostra salute, ovviamente, se evitate di esagerare e di fare sforzi che potrebbero mettere a rischio muscoli e

Il ballo e, quindi, anche il tango specie se con gesti ritmati, diventa come una sorta di allenamento salutare che riusciamo a gestire a tempo di . Ballare, quindi, diventa una di quelle attività fisiche in cui corpo e mente diventano una cosa sola grazie all'azione di un unico collante, rappresentato dal ritmo della musica. A differenza dei classici esercizi di , i movimenti non sono meccanici. Chi balla va sempre più in profondità con i gesti che progressivamente diventano sempre meno automatici per farsi interprete, col movimento, anche della musica. Quando si danza si fa, quindi, una vera e propria , spesso molto più coordinata e coinvolgente di quanto avviene negli più diffusi. E allora, ricordate che dopo pochi secondi dall'inizio delle danze già inizia a migliorare la coordinazione motoria, attraverso un'amplificazione dell'attività del cervelletto, l'organo deputato tra l'altro al mantenimento dell'equilibrio. Altrettanto rapidamente cambia la , perché i muscoli delle gambe iniziano a tonificarsi e anche gli addominali incrementano la loro attività metabolica, con evidenti ripercussioni anche sul controllo del . Alla fine, quindi, anche se si muovono le gambe, le braccia, la pancia e la , è il che decide tutto e che migliora il proprio benessere, anche contrastando lo . Scendete in pista quindi e…. buona Giornata mondiale del tango. 

Attraverso consigli pratici e informazioni chiare, ci dedichiamo a educare e guidare verso scelte di vita quotidiana consapevoli, promuovendo un benessere semplice e duraturo.

Tags