Ciao, sono bollino!

Le fibre di frutta e verdura combattono l’influenza

Tempo di lettura: 3 minuti
Le fibre di frutta e verdura combattono influenza
Quante volte le nostre ci hanno raccomandato di mangiare molta e in caso di infezione virale? Si tratta di cibi leggeri, ricchi di e spesso di vitamine, prima tra tutte la C, che possono aiutare a rispondere meglio al virus dell’influenza e agli oltre 250 virus cugini, chiamati parainfluenzali.
Per chi pensa però che l’effetto positivo di frutta e verdura sia da correlare unicamente alla presenza delle vitamine  si sbaglia. Ci sarebbe anche un’azione che i nostri vecchi nemmeno ipotizzavano, ma che non per questo va sottovalutata. Oggi, infatti, la scienza conferma che un’ ricca di fibre alimentari, contenute proprio in molti frutti e in diversi tipi di verdura, potrebbe avere un ruolo nel proteggerci dai virus. A dirlo è una rivista particolarmente importante sul fronte scientifico, Immunity, che ha pubblicato uno studio dell’Università Monash. Grazie alle fibre alimentari, stando alla , si creerebbe una particolare modificazione del microbioma intestinale che diventa in grado di aumentare la produzione di specifici acidi . L’azione di questi composti  in pratica favorisce l’azione dei linfociti T, i “soldati” che naturalmente contrattaccano i virus in caso di infezione.
Per ora questo effetto si è visto solamente negli animali da laboratorio ma in futuro, forse, si potrebbe svelare anche nell’uomo. E confermare che, senza saperlo, le nostre nonne erano delle vere “scienziate”!