Ciao, sono bollino!
14 Giugno 2019

Lo stress aumenta l’aerofagia

Lo stress aumenta l aerofagia
Se si prende un cucchiaino d’acqua e la si fa evaporare, si producono quasi sette litri di gas. Provate a trasferire questo fenomeno chimico all’interno dell’organismo umano e capirete come mai il vostro tubo digerente, per quanto elastico, possa far fatica a contenere tanta aria. Con il risultato che si sente costantemente borbottare la pancia con senso di gonfiore e, a volte, la necessità di eruttare. Quello dell’ eccesso di aria nella pancia è un fenomeno comune, spesso legato anche all’alimentazione che, in caso di stress, può diventare più frequente e fastidioso. Lo stress, infatti, aumenta l’ perché fa crescere la quantità di aria che si produce all’interno di stomaco ed intestino. Ogni volta che si deglutisce si introducono circa 2-3 millilitri di aria che entra nello stomaco insieme ai cibi. Nelle persone ansiose/stressate questo quantitativo di aria si può addirittura centuplicare, fino a raggiungere i 200 millilitri. 

News correlate

L’ansia cresce (anche) sui social
15/03/2019
News
Ci mettono in contatto con il mondo. Ci fanno partecipare a gioie, tristezze, esperienze. In molti casi ci off...
Chi si muove regolarmente migliora la memoria
18/10/2019
AntinfiammatoriNews
Anche se la stagione comincia ad invitare a rimanere a riposo, con le giornate che si accorciano e la stanchez...
Così le ghiandole segnalano un’infiammazione
22/08/2019
News
Per le mamme, quando “vengono allo scoperto” in un bambino, possono essere motivo di ansia. Sono piccole ...