Ciao, sono bollino!

Mal di testa? Attenti agli odori!

Tempo di lettura: 2 minuti
Mal di testa? Attenti agli odori!

L’osmofobia è tipica di alcune forme di : attenzione in cucina. Se lei riesce a farti scoppiare un feroce mal di testa solamente avvicinandosi, chiedile di cambiare profumo. A volte anche le fragranze possono essere all’origine della , e in particolare dell’emicrania. Non solo. Tra gli altri ambienti a rischio c’è sicuramente la cucina. Aglio, cipolle, noce moscata e altre spezie, oltre agli effluvi di cibo, possono dare il via ad attacchi di mal di testa. E’ vero che questo capita soprattutto a chi soffre di emicrania, mentre per la classica cefalea tensiva sotto accusa ci sono soprattutto lo e la . Ma è altrettanto innegabile che alcuni aromi sono in grado di far partire le crisi. Nelle forme più gravi occorre ovviamente una visita del , soprattutto se si tratta di emicrania. Quando però il mal di testa da “odori” si presenta raramente ed è passeggero, i farmaci di automedicazione, come i possono rappresentare un valido rimedio di fronteggiare la cefalea. A patto ovviamente di eliminare, in futuro, le essenze colpevoli di farvi venire il mal di testa!