Ciao, sono bollino!

Mamme, imparate a capirlo anche da piccolo!

Tempo di lettura: 2 minuti
mamme imparate a capirlo anche da piccolo

Anche i “versi” senza senso hanno un significato. Quando il bimbo molto piccolo blatera qualche tentativo di parola, la prima reazione è quella di sorridere e lasciare che il piccolo articoli i suoni. Non sempre passa per la mente dei che quei versi, a cui si tende a dare poca attenzione possano avere anche un significato. Al massimo accade che gli adulti si mettano sullo stesso piano dei bimbi e comincino a loro volta a fare suoni senza senso. Eppure proprio la capacità di ascoltare e il tentativo di comprendere il bimbo che pronuncia i suoi primi incomprensibili vocaboli, magari sotto forma di sillabe che si ripetono, sembra essere importante. Se mamma e papà saranno in grado di “seguirlo”, la sua capacità di parlare in futuro sarà probabilmente migliore. A dirlo è una ricerca condotta dall’equipe di Julie Gros-Louis, psicologa presso l’Università dell’Iowa, pubblicata sulla rivista Infancy. Per concludere è meglio cercare di capire e dare un senso alla “lallazione” dei più piccoli così da reagire in modo più adeguato anche a ciò che pare incomprensibile. Questo sforzo aiuterà i bambini ad esprimersi in maniera più adeguata.