Ciao, sono bollino!

Periodo di starnuti, proteggete il naso!

Tempo di lettura: 2 minuti
Periodo di starnuti, proteggete il naso

Attenzione ai colpi d’aria, soprattutto se avete il naso sensibile. Il naso è una sorta di “condizionatore” dell’apparato respiratorio. Ogni giorno “tratta” circa 14 metri cubi di aria, bloccando i batteri in entrata e regolando la temperatura dell’aria stessa, perché questa sia simile a quella del sangue e quindi possa risultare “idonea” per l’organismo. Inoltre la rende più umida, ottimizzandone l’utilizzo per i polmoni. Lo starnuto nasce proprio nel naso e più specificamente dalle cellule dell’epitelio nasale e rappresenta un meccanismo difensivo dell’organismo che porta ad espellere quanto dà fastidio, sia esso muco o polvere. L’aria esce dalla e dal naso e le goccioline possono viaggiare anche per due-tre metri.