fbpx
Ciao, sono bollino!

Quanto conta lavarsi bene (e spesso) le mani

Quanto conta lavarsi bene (e spesso) le mani
Tempo di lettura: 2 minuti

È una festa importante, quella di oggi, 5 maggio. In tutto il mondo si celebra la Giornata dedicata al lavaggio delle , fattore chiave per la prevenzione delle correlate all'assistenza e non solo come ci hanno insegnato anche le misure di contenimento della pandemia di Covid-19. Tutto comincia più di cent'anni fa quando Ignaz Philip Semmelweis intuì che, un gesto semplice, come lavarsi le mani poteva salvare la vita delle puerpere che morivano di sepsi. Semmelweis scrisse: “… si è fatta luce. Le mani, per semplice contatto, possono infettare”. Molto tempo dopo l'epidemiologo Didier Pittet introdusse la soluzione idroalcolica per l' delle mani e nel 2005 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha lanciato la First Global Patient Safety Challenge con lo slogan “Clean Care is Safer Care” (Le cure pulite sono le cure più sicure), cui è seguita, nel 2009, la campagna globale “Save Lives: Clean Your Hands” (Salva vite: Lavati le mani!)  focalizzata sui corretti comportamenti per proteggere noi stessi e gli altri attraverso l'igiene delle mani. Poi, come ricordato, l'esperienza pandemica ha evidenziato quanto la tutela della propria salute e di quella degli altri passi anche attraverso un gesto semplice come il lavaggio delle mani.

Come sappiamo, i consigli sono semplici e di buon senso: in primo luogo occorre ricordarsi di lavare le mani più volte al giorno, soprattutto quando si è a contatto con altre persone o si utilizzano oggetti comuni, e comunque, sempre, prima di mangiare. Importante è anche lavare sempre le mani dopo essere andati in bagno, dopo uno starnuto o dopo che si è visitato un malato o dopo le carezze a un animale. Bisogna anche prestare attenzione a distribuire il sapone o la soluzione facendo attenzione agli spazi tra le dita e alle , sotto le quali possono depositarsi resti di “contatti”, togliendo anelli o eventuali braccialetti. 

Capitolo : prima di medicare una ferita, ricordate di lavare con cura le mani e se possibile disinfettatele per ridurre i rischi di trasmettere infezioni. Infine, bisogna asciugarsi bene le mani dopo il lavaggio con sapone. Se possibile, fuori , occorre sempre utilizzare salviette monouso o asciugatori. E, buona igiene a tutti!

Attraverso consigli pratici e informazioni chiare, ci dedichiamo a educare e guidare verso scelte di vita quotidiana consapevoli, promuovendo un semplice e duraturo.

Tags