Ciao, sono bollino!
26 Maggio 2016

Smagliature, così si prevengono

smagliature

Muoversi e mangiare bene: le regole d’oro per aiutare anche la circolazione   nel mantenere gambe in forma. Movimento, attenzione all’alimentazione che deve essere ricca di e , un aiuto dai farmaci di automedicazione per mantenere più robusto il e contrastare la loro insorgenza. Questa la strategia preventiva per combattere il rischio di smagliature, un problema estetico molto sentito dal gentil sesso. I primi segni dell’alterazione del si hanno con la presenza di strisce rosse che indicano una reazione infiammatoria ed edematosa che andrà poi incontro al processo di fibrosi e cicatrizzazione, con strie bianche e lucenti. Le strie o smagliature vere e proprie si presentano come strisce parallele tra loro, intervallate da tratti di pelle integra, hanno bordi netti e superficie in rilievo o avvallata, con escursioni cromatiche che passano dal rosso/violaceo al bianco opaco. Possono essere lunghe alcuni centimetri e larghe sino a 8/10 millimetri, ma il problema principale è il fatto che le smagliature, una volta definite, sono vere “cicatrici” dove il tessuto non è vascolarizzato. Attenzione va prestata in particolare nella : appaiono in genere a partire dal settimo mese a causa dell’azione negativa degli sulla sintesi del collagene che risulta meno resistente e più elastico. Qualcosa di simile avviene anche con l’inizio delle mestruazioni: purtroppo a causa di un eccesso di stimolazione estrogenica o di lassità tessutale costituzionale, le fibre si rompono e possono andare incontro a lesioni cicatriziali. Prevenire per questi problemi, è molto meglio che curare!