Ciao, sono bollino!

Tango, rumba, samba o twist…. Muoviamoci ballando!

Tango, rumba, samba o twist…. Muoviamoci ballando!
Tempo di lettura: 4 minuti

Quando andate a “fare quattro salti” fate attenzione ai piccioli : leggere distorsioni, crampi quando si esagera e si è fuori forma, se i movimenti sono troppo “spinti. Fate attenzione ma, in ogni caso, non rinunciate al piacere della danza, nello stile che più vi aggrada.

Il 29 aprile si celebra la giornata mondiale del ballo ed è un’occasione importante per ricordare quanto è importante il movimento a tempo di . Ballare, permette una sorta di fisioterapia naturale innata, con la musica che ritmicamente stimola la motilità automatica, creando quindi meccanismi neuromotori di prevenzione per quanto riguarda il mantenimento dell’equilibrio, la correzione della e la fisiologia del cammino. Inoltre, quando si danza si fa, sia a livello muscolare che respiratorio, una vera e propria peraltro molto più coordinata, proprio grazie al ritmo della musica, e coinvolgente di quanto avviene negli sport più diffusi, con effetti immediati sul .

Già dopo pochi secondi dall’inizio delle danze inizia a migliorare la coordinazione motoria, attraverso un’amplificazione dell’attività del cervelletto, l’organo deputato, tra l’altro, al mantenimento dell’equilibrio. Altrettanto rapidamente cambia la postura, perché i muscoli delle gambe iniziano a tonificarsi e anche gli addominali incrementano la loro attività metabolica, con evidenti ripercussioni anche sul benessere e sul e della forma fisica. Anche sul sistema nervoso il ballo può avere effetti davvero stupefacenti e se non siete convinti, fatelo per il , ricordando di fare movimenti adatti all’età e alle condizioni fisiche, senza strafare. Novanta minuti passati a ballare, più o meno, corrispondono a più di due ore di corsa lenta in città.

Se poi avete la forza, ricordate che i balli che più impegnano il fisico, come la capoeira, possono portare a perdere anche 5-600 calorie l’ora, mentre altre danze inducono comunque un consumo calorico, pur se minore. Venti minuti di hip-hop, per dire, possono portare a eliminare quasi 200 calorie.

Se poi dovesse incorrere in qualche piccolo incidente e in qualche disturbo dell’apparato muscolo-scheletrico ricordate che i farmaci di ad azione analgesica antinfiammatoria e miorilassante, insieme al necessario riposo lontano dalle piste, sono fondamentali per recuperare il benessere e tornare presto a divertirvi con beneficio per il fisico e la mente.

Tags