Ciao, sono bollino!

Acne, l’autunno non aiuta

di lettura: < 1 minuto
donna acne
Prima il sole, che ha fatto aumentare lo spessore dell’epidermide, poi la legata alla e al e il cambio di stagione che può influire sulla produzione ormonale si associano, spesso, all’aumentata produzione di sebo. Di conseguenza, in questo periodo si possono formazione di veri e propri “tappi” di cheratina (una proteina che serve nella costituzione di pelle, e unghie) e sebo che ostruiscono il canale follicolare dando origine a punti bianchi e punti neri.