fbpx
Ciao, sono bollino!

Ad aprile, non ti scoprire!

Ad aprile, non ti scoprire!
Tempo di lettura: minuto

Con l'inizio ufficiale della , il cambio dell'ora e le giornate sempre più lunghe, con condizioni atmosferiche che, in certi giorni  fanno, già pensare all' non ci autorizza a riporre definitivamente nell'armadio tutti gli indumenti pesanti e possiamo Anche se la media delle temperature è ormai più alta rispetto agli anni ormai lontani in cui i nostri nonni solevano ripetere questo proverbio per segnalare come ad aprile ci fosse ancora bisogna di proteggersi da un clima ancora ballerino, e fresco, anche oggi il consiglio è quello di on dichiarare definitivamente chiusa la stagione fredda, soprattutto per quel che riguardale escursioni termiche non solo tra giorno e sera ma anche tra ambienti chiusi e all'esterno.

Vestirsi a cipolla, in qualche caso, può essere ancora una necessità. Soprattutto per gli , pronti a indossare cappotti e pastrani non appena l'aria torna a farsi più fresca. Nella l' fatica ad adattarsi alle variazioni termiche ed è per questo che gli anziani riprendono cappotto e maglioni pesanti anche quando la temperatura si abbassa di pochi gradi, come può accadere all'inizio della primavera. Inoltre, molti i virus continuano a circolare e non bisogna farsi trovare impreparati.

Quando la temperatura del corpo scende, anche di poco, in conseguenza di quella esterna, i virus si replicano più facilmente nelle vie aeree perché trovano una situazione locale ideale. Naso e , in particolare, vanno protetti se non volete buscarvi , mal di gola e simili.

Attraverso consigli pratici e informazioni chiare, ci dedichiamo a educare e guidare verso scelte di vita quotidiana consapevoli, promuovendo un semplice e duraturo.

Tags