Ciao, sono bollino!

Aprire le finestre per proteggere le vie respiratorie

Tempo di lettura: 2 minuti
News_25Gen_sm
Mal di gola, a ripetizione, mentre si respira. Sono tanti i fastidi che possono attaccare le , a partire dal naso, di chi sta molte ore in ufficio o a casa. Non sempre, tuttavia, la colpa va attribuita ai . O meglio: magari gli invisibili nemici si sovrappongono ad uno stato di infiammazione, che in alcuni casi può essere causato anche da quanto è presente nell’ambiente: anche le abitazioni, infatti, possono “ammalarsi” e creare le condizioni perché anche noi ci troviamo a soffrire. Occorre quindi cercare di prevenire i fastidi. Come? Sembra banale dirlo ma aprendo le finestre anche se fa freddo tutte le mattine e se possibile anche la sera. In questo modo si cambia l’aria, sfruttando anche il fatto che l’aria non è ancora (o più) particolarmente inquinata dalle auto circolanti. Per il resto, occhio a non sigillare troppo le abituazioni e gli uffici. Fumare è proibito, ma anche sostanze anche quanto viene da fotocopiatrici e strumenti da ufficio possono creare problemi. Meglio non correre rischi: vedrete che in breve anche tanti piccoli disturbi si faranno via via sempre più rari.

News correlate

Quando il mal di testa nasce in bocca
AlimentazioneAntinfiammatoriNewsStress
Il bruxismo, legato all’articolazione della mandibola, può scatenare cefalea. Se di tanto in tanto sof...
Prendere un brutto raffreddore? Dipende anche da chi starnutisce!
News
I virus parainfluenzali impazzano: sbalzi di temperatura, permanenza lunga in luoghi chiusi, contatti ravvicin...
Antibiotici, non usateli se non servono!
AntinfiammatoriNews
Anche se la stagione influenzale “sta scemando”, sono ancora tanti, in questo periodo i cugini del virus i...