Ciao, sono bollino!

Automedicazione, il valore della sicurezza 

Automedicazione, il valore della sicurezza

di lettura: 2 minuti

Domani, 17 settembre, è una data importante perché si celebra un elemento di grande significato per la salute di ognuno di noi: la sicurezza. La Giornata mondiale per la sicurezza del paziente è quindi un’occasione importante per poter riflettere su quanto, nella vita di ogni giorno, con i nostri comportamenti poniamo attenzione a questo aspetto. Perché basta poco per aggiungere salute e sicurezza a tutto quanto facciamo, a tavola con una alimentazione quanto più possibile bilanciata, con la necessaria attività fisica, mantenendo stili di vita sani e anche cercando di diffondere questa cultura. 

La Giornata vuole riunire tutti: pazienti, famiglie, operatori sanitari, comunità, rappresentanti delle Istituzioni, tutti assieme per dimostrare la necessità di un impegno comunque su questo fronte.

La conoscenza è un fattore chiave per fare scelte di benessere, anche in termini di sicurezza. Semplicemente Salute, in questo senso, si impegna per diffondere le conoscenze scientificamente provate che possono aiutarci a vivere meglio, sia sul fronte delle buone abitudini sia per quanto riguarda il corretto impiego dei farmaci di automedicazione, che rappresentano un fattore di grande importanza quando occorre affrontare i piccoli disturbi della vita di ogni giorno.

I farmaci di automedicazione, appositamente autorizzati per un utilizzo autonomo rappresentano strumenti terapeutici efficaci per affrontare i piccoli malesseri che si conoscono per esperienza, e soprattutto, per rimanere in tema con la giornata, sono medicinali sicuri. Il motivo? Per essere autorizzati ad essere dispensati senza obbligo di ricetta e quindi per essere indicati per un utilizzo autonomo e arrivare ad avere il bollino rosso che li contraddistingue sono stati prescritti dal medico per lungo tempo nel quale è stato approfondito e accertato il loro elevato profilo di sicurezza. 

La sicurezza, insieme all’efficacia, sono quindi al primo posto. E per un utilizzo corretto e consapevole, sempre leggere il foglietto illustrativo che fornisce tutte le necessarie informazioni di assunzione, rivolgendosi al farmacista o al medico in caso di dubbi.

Tags