Ciao, sono bollino!

Avete freddo? Non sperate nel vin brulè per riscaldarvi davvero!

Tempo di lettura: 2 minuti
vinbrule

Quando si è in o comunque il clima è davvero molto rigido il bicchierino di o il superalcolico sembrano rappresentare un valido aiuto per mitigare la sensazione di gelo e far dimenticare il ambientale. Purtroppo però si tratta di un effetto del tutto temporaneo e molto localizzato. Quando si introduce alcol infatti si provoca una cutanea, cioè un allargamento del calibro dei vasi che irrorano la pelle. Quando ciò accade circola più in questa zona e quindi aumenta, ma solo per pochi minuti, la sensazione di caldo sulla superficie del corpo. Insomma: l’alcol ci inganna in quanto favorisce in realtà la dispersione del calore corporeo. Se vogliamo tenerci al caldo, soprattutto in montagna, dobbiamo coprirci adeguatamente scegliendo calzature e tessuti giusti e proteggendo la testa, le orecchie oltre alle di mani e piedi.   

News correlate

Quando l’allergia nasce in ufficio
News
A volte i nemici si nascondono negli arredi e nei materiali di pulizia: meglio fare attenzione A volte si pres...
Per chi soffre di ipertensione il sole può essere un valido amico
Rimedi della nonna
Le nostre nonne erano solite consigliare il riposo al sole, magari sdraiati sotto un albero, non solo per gode...
Dolore e maltempo, il rapporto esiste
News
Chi soffre di dolore cronico tende a “sentire” il tempo. Se, come accade nella brutta stagione, il sole fa...