Ciao, sono bollino!

Avete freddo? Non sperate nel vin brulè per riscaldarvi davvero!

Tempo di lettura: < 1 minuto
vinbrule

Quando si è in o comunque il è davvero molto rigido il bicchierino di vin brulè o il superalcolico sembrano rappresentare un valido aiuto per mitigare la sensazione di gelo e far dimenticare il freddo ambientale. Purtroppo però si tratta di un effetto del tutto temporaneo e molto localizzato. Quando si introduce alcol infatti si provoca una vasodilatazione cutanea, cioè un allargamento del calibro dei vasi che irrorano la pelle. Quando ciò accade circola più in questa zona e quindi aumenta, ma solo per pochi minuti, la sensazione di caldo sulla superficie del corpo. Insomma: l’alcol ci inganna in quanto favorisce in realtà la dispersione del corporeo. Se vogliamo tenerci al caldo, soprattutto in montagna, dobbiamo coprirci adeguatamente scegliendo calzature e tessuti giusti e proteggendo la testa, le orecchie oltre alle estremità di mani e piedi.