Ciao, sono bollino!

Occhio al caldo-umido dello spogliatoio

Tempo di lettura: 2 minuti
Occhio al caldo

Quanto più il clima si fa caldo-umido, come ad esempio negli spogliatoi della o della , tanta più cresce il rischio di andare incontro ad un’infezione fungina, quella che i medici chiamano . Chi fa , in particolare, è più esposto a questa eventualità perché alle condizioni ambientali si aggiungono il , che inevitabilmente si produce a profusione quando si consuma energia correndo, nuotando o pedalando, e una scarsa attenzione, dopo la doccia, ad asciugare con cura anche le parti più nascoste della . A rischio sono soprattutto le aree dell’inguine, i piedi (in particolare gli spazi interdigitali, difficili da detergere ed asciugare con cura) e il cuoio capelluto.

News correlate

Se fate un tatuaggio, attenti alla pelle
Farmaci di automedicazioneNews
I consigli per non mettere a rischio la propria salute. Tatuaggi che passione! Disegni e colori che abbel...
A volte la pelle non sopporta il sudore
News
Iniziano le giornate più calde e specie per chi fa attività fisica, il sudore diventa un compagno di viaggio...
Contro l’acne un futuribile “vaccino”?
AntinfiammatoriFarmaci di automedicazioneNews
Diciamocelo. Per tanti adolescenti, e non solo, l’acne volgare (la forma meno grave e più comune dell’aff...