Ciao, sono bollino!

Soffri di cefalea? Controlla la tiroide!

di lettura: < 1 minuto
cefalea; controlla tiroide

Quando la tiroide non funziona bene e lavora poco il si adatta ad un metabolismo meno “serrato” di quello che dovrebbe avere. È per questo che ci si sente stanchi, si ha difficoltà a controllare il nonostante una grande attenzione alla dieta e alle calorie, a volte si ha l’ che si lascia andare in “su e giù” poco salutari per il benessere quotidiano.

Quello che spesso nemmeno si sospetta è che una disfunzione della ghiandola a forma di farfalla che si trova nel e regola il metabolismo,  potrebbe aumentare il rischio di andare incontro a furiosi mal di testa.

Il rischio in chi soffre di ipotiroidismo sarebbe più alto di oltre il 20 per cento e la percentuale appare doppia quando si soffre di emicrania. A dirlo è una ricerca dell’Università di Cincinnati apparsa sulla rivista Headache, che ha correlato le due situazioni studiando quasi 8.500 persone.

A rischio di questa “combinazione” sfortunata sono in particolare le donne, che presentano il cattivo funzionamento della tiroide almeno cinque volte di più rispetto ai coetanei maschi. Se quindi la cefalea arriva spesso a darvi fastidio, combattete il dolore con i farmaci di automedicazione in caso di disturbo occasionale e magari controllate gli ormoni tiroidei: a volte una “messa a punto” della ghiandola può aiutare a vincere il dolore!

Tags