Ciao, sono bollino!

Dopo l’abbuffata, vai con la spremuta!

Tempo di lettura: 2 minuti
abbuffata

Lo consiglia una ricerca dell’Università americana di Buffalo: controindicata per chi soffre d’acidità di stomaco

Le libagioni eccessive, si sa, possono davvero risultare difficili da sopportare. Ma ci sono occasioni in cui dire di no diventa difficile e occorre pensare alle contromisure. Secondo uno studio dell’Università di Buffalo negli Usa, il consiglio è quello di bere una spremuta, soprattutto se si è ecceduto con alimenti particolarmente grassi e “pesanti” da digerire. I flavonoidi contenuti negli agrumi – siano essi arance o limoni – proteggono vasi e arterie combattendo i radicali liberi che si sviluppano nell’organismo dopo aver mangiato troppi grassi e carboidrati. Attenzione solamente per chi soffre di acidità di stomaco. Gli agrumi sono tutt’altro che consigliati quando si presenta questo sintomo, che può comunque essere combattuto efficacemente con i farmaci per automedicazione.

 

News correlate

Aerofagia? Fatti un brodino
Rimedi della nonnaStress
Tarassaco, cumino, finocchio e santoreggia. Quando qualcuno aveva lo stomaco che borbottava per il meteorismo ...
Quanto bene con la sciarpa!
Meteo saluteNews
La temperatura della mucosa del naso è un fattore chiave per difendersi dalle infezioni di stagione. Quando s...
Pioggia e sole, gli inganni del febbraio bisestile
Meteo saluteNews
I vecchi saggi che ben conoscevano le bizzarrie meteorologiche di un mese che ha visto raggiungere il massimo ...