Ciao, sono bollino!

Per la digestione lenta, una foglia d’alloro

Tempo di lettura: 2 minuti
Per la digestione lenta una foglia d alloro
Le nostre nonne usavano le foglie d’alloro per insaporire i piatti, ma non solamente per un problema di gusto. La vecchia cultura contadina ricorda infatti che le sostanze presenti nell’alloro possono essere di grande aiuto per chi ha problemi legati alla , ovvero alla , che soprattutto in questa stagione, diventa una minaccia per il benessere.
Ricordato che i farmaci di automedicazione possono aiutarci a vincere questo ed altri disturbi collegati, come ad esempio il meteorismo o la sensazione di tensione dello stomaco, proviamo allora a capire quanto l’alloro ci può aiutare. I meccanismi d’azione di questo semplice rimedio sono legati a componenti presenti nelle foglie che possono avere un’azione utilissima per digerire correttamente. Ad esempio la foglia d’alloro è in grado di stimolare gli enzimi gastrici e quindi facilitare il processo digestivo. La cattiva digestione
Allo stesso modo un infuso con foglie d’alloro, così come il classico decotto, possono facilitare il contrasto al meteorismo e alla sensazione di tensione dello stomaco legata all’eccessiva aria che si forma nel tubo digerente. Prepararlo è facile. Basta mettere due o tre foglie d’alloro in una ridotta quantità di acqua (un bicchiere) e poi portarlo a ebollizione per alcuni minuti.
Buona digestione.

News correlate

Buona digestione per un buon Natale
AlimentazioneFarmaci di automedicazioneNews
“Semel in anno licet insanire”. I latini non avevano torto: una volta all’anno si può anche impazzire. ...
Per vivere a lungo provate la “terapia del supermercato”!
News
Aiuta contro lo stress, favorisce le relazioni sociali e non prevede necessariamente l’acquisto di qualcosa....
Che fastidio, la cattiva digestione!
News
Vi è mai capitato di fare indigestione o semplicemente di incontrare difficoltà digestive? Probabilmente sì...