Ciao, sono bollino!

Se l’alito è cattivo, ricorda di spazzolare la lingua!

Tempo di lettura: 3 minuti

L’ è fondamentale per combattere l’alitosi, che dipende spesso dalla popolazione batterica della bocca: i , infatti, metabolizzano i residui alimentari e cellulari, producendo sostanze volatili che contengono zolfo, all’origine del cattivo odore. Il problema dell’alitosi, inoltre, peggiora ulteriormente dopo le molte ore di digiuno o in caso di scarsa idratazione: una corretta e un’alimentazione equilibrata sono quindi tra i fattori principali da tenere in considerazione se si vuol tentare di ridurre l’alitosi, senza sottovalutare però il tipo di alimenti che vengono consumati.

Il consumo di aglio, cipolle, porri, cavoli, cavolfiori e simili –  tutte piante appartenenti alla famiglia delle crucifere – può indubbiamente peggiorare la situazione. Allo stesso modo anche una dieta iperproteica può diventare la causa dell’alito cattivo, proprio perché le proteine sono in grado di influire sull’azione dei batteri che stimolano la produzione di zolfo.

Se l’igiene orale è fondamentale per evitare le alitosi, con particolare cura per il (gengive e altri tessuti che circondano il dente), secondo gli esperti non va dimenticata e sottovalutata anche una pulizia accurata della lingua. Eliminando i batteri in eccesso, è possibile migliorare l’alito e la salute dell’organismo: infatti patologie che attaccano il , se non tempestivamente e correttamente trattate, possono favorire il diffondersi dell’infezione in tutto l’organismo con conseguenze anche serie.

In caso di infiammazione gengivale è quindi opportuno fare ricorso ai farmaci di automedicazione, preferendo l’uso di antisettici e disinfettanti orali se i fastidi interessano le gengive e le mucose della bocca, oppure analgesici e antiinfiammatori in caso di dolore e infiammazione.

News correlate

Gastroenteriti virali e tossinfezioni alimentari: i pericoli estivi per stomaco e intestino
AlimentazioneNewsSpeciali e dossier
Gli invisibili nemici che rovinano le vacanze Mal di pancia. Scariche di diarrea o improvvisa stitichezza. Sto...
Prime gite fuori porta, occhio al barbecue!
AlimentazioneNews
Una cottura insufficiente della carne può causare il mal di pancia. Armatevi di un termometro se decidet...
Stracci di cucina ben puliti? Provate il microonde!
Farmaci di automedicazioneNews
In cucina, si sa, si possono annidare invisibili nemici della salute. Gli stracci che vengono impiegati per la...