Ciao, sono bollino!

Lo stress è “alleato” della stitichezza?

Tempo di lettura: 3 minuti
stress e stitichezza

Le reazioni intestinali possono essere una conseguenza dalla tensione eccessiva. Ci sono persone che, nei momenti di stress intenso, possono essere colpite da scariche di diarrea. Ma, per molti, la tensione diventa un alleato della pigrizia intestinale, peggiorando l’eventuale stitichezza. Come avviene? Uno stato di tensione acuta induce una scarica di adrenalina che devia il sangue dall’intestino verso i muscoli, rallentando quindi i movimenti del viscere e aumentando la permanenza dei cibi non assimilati nell’intestino e quindi la produzione dei . In più inibisce la sintesi di enzimi del pancreas deputati alla “scissione” degli , con i che permangono anche nel e quindi vengono attaccati dai . In questo modo, tra l’altro, si aumenta anche la produzione di aria all’interno dell’intestino, con sensazione di gonfiore e meteorismo. I farmaci di automedicazione possono essere estremamente utili a controllare i sintomi e vanno scelti, caso per caso, in base al quadro che si osserva. Per chi vuole provare con le una buona azione di “assorbimento” dell’aria in eccesso può essere ottenuta con bevande a basi di carciofo, santoreggia, tarassaco, finocchio e cumino. A volte occorre soprattutto combattere l’aria in eccesso, in altri casi occorre puntare direttamente sull’intestino pigro. Ma soprattutto, attenti allo stress!

 

 

News correlate

Quel veleno è un toccasana per l’intestino pigro!
News
Dovete fare i conti con mal di pancia, gonfiore addominale e difficoltà ad andare di corpo normalmente? Mette...
L’intestino rallenta? Occhio alle fibre
News
Vi ricordate le abitudini estive? Frutta e verdura a go-go, meno stress, maggiore movimento e l’intestino ch...
Contro i virus, dormite saporitamente!
News
La grande impennata delle sindromi influenzali è ormai solo un ricordo. Ma questo non significa che mal di go...