Ciao, sono bollino!

Troppi grassi possono far male ai muscoli

Tempo di lettura: 3 minuti
troppi grassi possono fare male ai muscoli

Possono bastare 5 giorni di alimentazione ricca di per creare problemi alla muscolatura. Che mangiare alimenti ricchi di , ad esempio intingoli, dolci e simili, possa creare problemi a chi soffre di stomaco e di cattiva digestione è risaputo. Gli alimenti che contengono molti lipidi, infatti, tendono a rallentare la , che quindi si fa più lenta e possono anche facilitare la comparsa di senso di nausea. Quello che non si sapeva è che però anche i potrebbero avere problemi se la dieta è troppo ricca di lipidi. Addirittura basterebbero cinque giorni di alimentazione ad elevato contenuto di grassi non solo per prendere peso, ma anche per creare qualche piccolo problema ai muscoli. A dirlo è una ricerca condotta al Virginia Tech College of Agriculture and Life sciences, pubblicata online sulla rivista Obesity. In particolare, la capacità dei muscoli di sfruttare il per il loro metabolismo verrebbe alterata dalla dieta eccessivamente ricca in grassi. In particolare dalla ricerca, condotta su studenti universitari che hanno visto il contenuto percentuale in lipidi della dieta salire al 55% delle calorie totali, si è perduta la capacità dei muscoli di rispondere all’. Questa situazione, sul lungo periodo, potrebbe diventare un fattore di rischio per la salute e aprire le porte al Attenzione quindi a quanto si mangia, soprattutto se si pratica attività fisica. Il rischio di e altri disturbi muscolari, con una dieta errata, cresce.

 

 

News correlate

Contro la nausea, a tavola, meglio il freddo del caldo
Rimedi della nonna
Avete esagerato con la cena? Non vi sentite troppo bene perché un virus intestinale disturba l’apparato gas...
2 italiani su 3 soffrono di disturbi a stomaco e intestino
Speciali e dossier
Corretta alimentazione e attività fisica possono aiutare il nostro organismo a rimanere in salute prima, dura...
Troppo caldo, tanta ciccia
News
Attenzione alle alte temperature, a casa e a scuola e non solo per il benessere. Un’ardita ipotesi mette add...