Ciao, sono bollino!

Anche in farmacia, per alcuni esami del sangue

Anche in farmacia, per alcuni esami del sangue
di lettura: 4 minuti

Non solo con obbligo di prescrizione e medicinali di automedicazione per la cura di malattie e piccoli disturbi, e tanti altri prodotti che aiutano il nostro . Entrando in farmacia, sempre più spesso, si ha la possibilità di accedere a diversi servizi per la nostra salute. E non ci riferiamo solo alla classica bilancia in grado di fornirci indicazioni sul nostro peso o al controllo dei valori della pressione.

Sempre di più oggi può accadere che anche il monitoraggio di certe condizioni, come ad esempio, i valori del , dei trigliceridi o della , possano essere eseguiti dal nostro . Da luogo in cui si dispensano solo i farmaci, la farmacia sta diventando, quindi, una vera e propria “centrale” per la nostra salute, con una offerta che prevede anche una serie di servizi di facile e più rapido accesso per chi ne ha bisogno. In questo senso, gli accertamenti sul sangue ad esempio, diventano un supporto all’attività del , che rimane sempre il nostro punto di riferimento quando è necessaria una valutazione clinica degli esiti. Tuttavia, il farmacista, sempre e comunque in collaborazione con il medico di fiducia di ognuno di noi, può svolgere, proprio grazie ad alcuni servizi di controllo e analisi, una importante funzione di  supporto per la dei fattori di rischio e il riconoscimento anche precoce di eventuali segni di patologie che andranno sempre e comunque indagate dal medico.

Ovviamente, il farmacista in quanto alleato della salute mette a nostra disposizione per questi “controlli” spazi dedicati, con garanzie sotto l’aspetto sanitario. Inoltre, le apparecchiature che vengono impiegate per le analisi sono sempre controllate, a cadenze regolari, al fine di consentirci di essere certi della loro affidabilità e la sicurezza d’impiego. I test di autodiagnostica che si possono effettuare sono molti: si va, come detto, dall’analisi di parametri come quelli del classico ematocrito (globuli rossi, bianchi, emoglobina etc.) fino a quelli per il rischio di malattie cardiovascolari, diabete, patologie renali e sofferenza del fegato, passando per test di gravidanza o di ovulazione. 

Tags