Ciao, sono bollino!

Dopo lo sport, l’appetito cala

Tempo di lettura: < 1 minuto
dopo-lo-sport-l-appetito-cala
Pizza dopo la partita di calcetto? Nemmeno per idea, così come diventa difficile pensare a sedersi a tavola per pasti particolarmente abbondanti dopo un’attività fisica.
A prescindere dalle credenze e dalle abitudini di ognuno, infatti, pare che lo non agisca come fattore in grado di aumentare il desiderio di cibo, quanto piuttosto come elemento capace di smorzare l’appetito.

A “rovesciare” quella che sembrava essere una teoria accertata, considerando anche il consumo calorico che si può avere con l’attività fisica, è una ricerca condotta all’Università Brigham Young dello Utah, negli USA, che mostra chiaramente come l’attività fisica intensa, oltre a mettere a dura prova l’organismo, sia un eccellente mezzo per smorzare l’ di chi deve combattere con la bilancia.

Lo studio ha preso in esame 35 donne, valutate dopo una serie di esercizi molto intensi protratti per circa tre quarti d’ora. Al termine di questa sessione le stesse donne sono state sottoposte ad un controllo dell’attività dei neuroni, stimolato da una serie di piatti succulenti. Ebbene, dopo lo la reazione neuronale delle volontarie di fronte al era minore rispetto al controllo fatto dopo un periodo di relax.

Da qui la curiosa conclusione. Se ci si muove, almeno per quanto riguarda il sistema nervoso centrale, lo stimolo a mangiare diminuisce.