Ciao, sono bollino!
24 Settembre 2018

Ecco perché una ferita in bocca guarisce velocemente

Ecco perche una ferita in bocca guarisce velocemente
Basta poco: un movimento scomposto della mandibola, un cibo eccessivamente caldo che viene portato tra i denti, il fastidioso fenomeno del “morso” interno alla gengiva e facilmente  sul palato, alla base della lingua o nella parte interna delle guance si creano più o meno grandi, simili, ma soltanto simili, a quelle che si formano quando inciampiamo e cadiamo producendo dell’. Queste due situazioni della vita di ogni giorno hanno in comune molti elementi: innanzitutto il fastidio e il dolore e il fatto che entrambe debbono essere affrontate con i giusti presidi che aiutano a disinfettare e combattere l’.
Ma c’è un fattore che le differenzia profondamente: in , in genere, eventuali lesioni tendono a guarire più rapidamente rispetto alla e senza lasciare le classiche croste e le cicatrici biancastre o arrossate. Ora la scienza è riuscita a spiegare il meccanismo che sta alla base di questo fenomeno, come dimostra una ricerca condotta negli USA e pubblicata sulla rivista dedicata alla ricerca di base Science Translational Medicine. Secondo quanto emerso dalla ricerca, a far guarire più rapidamente eventuali lesioni all’interno del cavo orale provvederebbe una serie di proteine dai nomi estremamente complessi, come ad esempio Sox2, che hanno un’attività precisa e specializzata: sono dei perfetti “riparatori” di eventuali danni che si sono creati sulla mucosa.
Per semplificare, si tratta di alcune unità specializzate che si trovano nella bocca e non in altre zone dell’organismo come la pelle. Grazie all’azione di queste sostanze si ottiene una doppia azione: da un lato si favorisce la lotta all’infiammazione che fa sempre seguito ad una lesione, dall’altro si mettono in moto meccanismi complessi che aiutano le cellule a “spostarsi” fino a saldare completamente la lesione stessa. All’interno della bocca il processo rigenerativo è quindi diverso e più efficace rispetto a quanto avviene sulla pelle. Ecco perché si guarisce prima. 

News correlate

Contro l’acne un futuribile “vaccino”?
31/12/2018
AntinfiammatoriFarmaci di automedicazioneNews
Diciamocelo. Per tanti adolescenti, e non solo, l’acne volgare (la forma meno grave e più comune dell’aff...
Quel dolore che non ti lascia fare goal
10/09/2018
DoloreFarmaci di automedicazioneNews
Avete presente quel fastidio che inizia nella zona del pube e si diffonde all’inguine? Se fate sport ma maga...
Ahi! Che fastidio i dolori di crescita!
20/06/2017
DoloreFarmaci di automedicazioneNews
Uno-due bambini su dieci tra i 4 e i 12 anni ogni tanto si lamentano per strani dolori alle gambe. Il massimo ...