Ciao, sono bollino!

Frequentare la natura aumenta la salute!

Tempo di lettura: 2 minuti
Frequentare la natura aumenta la salute
Le nostre nonne lo dicevano sempre. Se vuoi star bene, quando ti senti agitato o qualcosa non va, molla tutto e fatti una passeggiata in campagna. Sembrava un consiglio scontato, frutto della saggezza popolare ma senza una reale base scientifica. Invece oggi la ricerca ci dice che è proprio così e ci invita, per chi vive in città a dedicare qualche minuto a ritemprarsi nel verde per limitare l’impatto dei piccoli problemi correlati allo stress, come bruciori di stomaco, mal di testa e altri dolori apparentemente inspiegabili. Chi passa almeno due ore a settimana in spazi verdi aumenta del 23 per cento le probabilità di sperimentare una condizione di benessere psico-fisico e del 59 per cento quelle di sentirsi in buona salute rispetto a chi non ha frequentato la natura con ugual frequenza. A dirlo, dando ragione alle nostre nonne che la sapevano lunga, è una ricerca portata avanti dagli studiosi dell’Università di Exeter, apparsa su Scientific Reports. Lo studio, che ha coinvolto quasi 20.000 persone, ha proprio indagato gli effetti della natura sul benessere.  La dose di questa terapia? Stando all’indagine, a tutte le età, sarebbe auspicabile passare almeno due ore la settimana in parchi, boschi o campagne.

News correlate

Ciuccio sì, ma senza zuccheri!
Rimedi della nonna
La salute dei denti è importante e va curata sin dalla più tenera età e ci vuole accortezza anche quando i ...
In attesa di potere di nuovo passeggiare nei parchi…
Rimedi della nonna
Un tempo, quando si era giù di morale o non si era al massimo della forma fisica, si proponeva un rimedio nat...
Quando il bambino ha l’intestino “pigro”
Farmaci di automedicazioneNews
Anche i bambini possono avere l’intestino “pigro”, che non si muove come dovrebbe, con conseguente prese...