Ciao, sono bollino!
12 Febbraio 2018

Il naso chiuso fa perdere l’amore?

Tempo di lettura: 4 minuti
Il naso chiuso fa perdere l’amore?

Naso che cola, ripetuti, prurito. Chi pensa al e alle diverse forme di – raffreddore da virus o –  dovrebbe abituarsi a riflettere sugli altri fastidi che si correlano a questa infiammazione. In genere, prendendo a prestito le definizioni inglesi, i rinitici vengono distinti in “sneezer”, “runner e blocker”. Nel primo caso sono presenti sintomi più facilmente collegabili alla allergica, come starnuti, naso che cola, prurito ed ostruzione nasale, cui spesso si associa congiuntivite con gli occhi che si arrossano. Nei cosiddetti blockers, invece, sono presenti quasi esclusivamente ostruzione nasale, catarro e solo occasionalmente starnuti. Inoltre nei pazienti con possono essere presenti edemi intorno alle orbite, ovvero le classiche “occhiaie”, legati alla congestione venosa nella zona oculare e soprattutto il “saluto allergico”, ovvero la tendenza a sfregare il naso con il dorso della mano per facilitare la respirazione. Sia come sia, i farmaci di automedicazione possono essere un grande aiuto per affrontare al meglio i fastidi e contribuire a risolverli. Va sempre ricordato che occorre sceglierli con cura, facendo in modo di identificare quei medicinali che possono più di altri aiutare a combattere un determinato sintomo. Riprendere a respirare bene con il naso, peraltro, potrebbe anche risultare utilissimo per “annusare” l’anima gemella e identificare amici, nemici e possibili partner. L’olfatto, in questo senso, ci può guidare nelle scelte. L’importante è allenare questo senso per riconoscere l’androstenone, un particolare feromone che viene prodotto soprattutto dai maschi, ma può essere presente anche nelle donne, seppur in quantità minore. Il composto viene poi eliminato attraverso il sudore. In media solo una persona su due ha il naso in grado di riconoscere questa sostanza, almeno a quanto emerge da una ricerca condotta sull’olfatto di 258 studenti dallo psicologo americano John Pierce. Per chi è più allenato l’androstenone può avere un effetto duplice, che può aiutare a “selezionare” con chi “accompagnarsi. Se la persona che abbiamo davanti ci aggrada, il suo sudore dovrebbe avere un aroma gradevole, simile al sandalo. Quando invece il naso porta lontano da qualcuno, probabilmente è perché il suo androstenone è davvero impossibile da sopportare, tanto da ricordarti la puzza di urina. In ogni caso, per chi vuole affidarsi all’olfatto per trovare l’amore, eviti i rischi e  curi per bene il raffreddore! naso che cola

News correlate

Allergie: cosa sapere per affrontare al meglio la stagione primaverile
14/05/2020
News
Anche se in queste settimane viviamo per lo più dentro casa e poco all’aria aperta, non siamo del tutto al ...
L’influenza? Preveniamola con allegria!
16/11/2017
AntinfiammatoriNews
Andiamo con ordine. Al momento la vera influenza non è ancora particolarmente diffusa e i tanti sintomi che c...
Attenti a quei fiori!
6/09/2018
Farmaci di automedicazioneNews
Anemone, giacinto, mughetto, tulipano. Tranquilli, non stiamo facendo la pubblicità per una catena che propon...