Ciao, sono bollino!

Virus e batteri campano all’esterno… eccome!

Tempo di lettura: 2 minuti
virus e batteri

Ormai con la fine di settembre tutti sono tornati a pieno ritmo in ufficio, in fabbrica e a scuola. E purtroppo tornano anche di moda starnuti, mal di gola, linee di febbre e tutto quanto può far pensare ad un’infezione da o . Detto che con i primi solo i farmaci di automedicazione hanno un significato per controllare i sintomi (in genere queste infezioni sono autolimitanti) e per i secondi solo il medico può indicare un eventuale trattamento antibiotico, viene da chiedersi quali rischi corriamo quando una persona che lavora o studia vicino a noi tossisce o emette un poderoso starnuto. La risposta viene da uno studio condotto in Australia da parte dei ricercatori dell’Università del Queensland e dell’Università del Queensland di Tecnologia. E non si tratta certo di una sentenza tranquillizzante: ci sono germi che permangono vivi anche per tre quarti d’ora dopo l’emissione, anche a quattro metri di distanza. Non pensiamo quindi di sentirci al sicuro anche quando siamo a distanza da chi potrebbe essere un insospettabile “untore”: e batteri sono davvero “pesanti” da eliminare!

uomodonna

News correlate

Le fibre di frutta e verdura combattono l’influenza
AlimentazioneAntinfiammatoriRimedi della nonna
Quante volte le nostre nonne ci hanno raccomandato di mangiare molta frutta e verdura in caso di infezione vir...
Contro la diarrea, fatevi regalare uno smeraldo!
AlimentazioneNews
Le pietre preziose aiuterebbero a combattere attacchi di dissenteria e altri fastidiosi disturbi. Chi si ...
Antibiotici, non usateli se non servono!
AntinfiammatoriNews
Anche se la stagione influenzale “sta scemando”, sono ancora tanti, in questo periodo i cugini del virus i...