Ciao, sono bollino!

Combattere l’ansia con il silenzio

Tempo di lettura: 2 minuti

Quando il frastuono intorno a noi sembra toglierci ogni possibilità di riflettere con calma e di dominare l’, un buon modo per rigenerarsi può essere la scelta di un buon libro e la ricerca di un luogo silenzioso. Un tempo, fare delle passeggiate nei boschi e all’aria aperta era il modo più semplice per superare tensioni emotive di ogni tipo. Oggi, purtroppo, è sempre più difficile ritagliare un po’ di tempo per se stessi e trovare luoghi silenziosi, visti i numerosi impegni e stimoli esterni che ci circondano.

Eppure, sarebbe importante riuscire a sfruttare questo strumento per ritrovare il , in particolare quello psicologico. Pensate solo che, qualche tempo fa, la rivista Brain ha pubblicato una ricerca che dimostra come due ore al giorno di completa assenza di rumori  conducano nel tempo alla crescita di specializzati nell’, un’area del cervello deputata al consolidamento della memoria, dell’apprendimento e delle emozioni.  

Se lo , l’ansia e le preoccupazioni vi affollano la mente provate ad allontanare tutti i rumori che vi circondano, il vostro benessere, ma anche i risultati scolastici e lavorativi, ne beneficeranno!