Ciao, sono bollino!
19 Ottobre 2018

Un ballo, per tenersi in forma!

Un ballo per tenersi in forma
Volete un tonificante per i glutei? 
Muovetevi al ritmo di musiche latino-americane e lanciatevi nella samba. Quando dovete fare i conti con il , invece, l’ideale è puntare sul tango argentino che vi propone movimenti lenti e flessuosi, ideali per tendere i muscoli. Infine, se i muscoli dell’addome non sono proprio tonici come vorreste, la può essere una valida arma per rimetterli in forma. 
Bisognerebbe fare come le nostre nonne, che passavano i fine settimana nelle classiche “balere”, per tenersi in forma. Il ballo, sia pure se in forma correlata alle condizioni dell’organismo e all’età, può diventare davvero uno strumento divertente per mantenersi in forma, facendo una regolare attività fisica a tempo di musica. Il movimento indotto dal ritmo musicale, infatti, aiuta le ossa, rinforza il tono muscolare e migliora la circolazione del sangue. Per chi non vuole affaticarsi, ad esempio, il ballo liscio è paragonabile ad una passeggiata mentre se si sale fino alla mazurca il ritmo del movimento  sia avvicina a quello della corsa. L’unica cosa da tenere sempre presente è il consiglio di non esagerare: c’è il rischio di qualche piccolo disturbo all’apparato muscolo-scheletrico dopo sforzi eccessivamente sostenuti o prolungati che qualche volta possono facilitare anche piccoli incidenti come una o fastidiose .
Basta quindi ….ballare al ritmo giusto! E’ una sana abitudine che fa bene al corpo e alla mente a tutte le età.