Ciao, sono bollino!

Ginnastica lassativa: quali esercizi?

Tempo di lettura: 2 minuti
La giusta ginnastica aiuta contro la stitichezza

Che il aiuti chi soffre di è ormai acclarato, tanto che tra i consigli che si danno a coloro che hanno problemi di stitichezza occasionale, oltre all’impiego di farmaci di automedicazione che, con diversi meccanismi di azione, possano “aiutare” i visceri a contrarsi regolarmente, c’è sempre l’attività fisica.

Ma non tutti gli sport, pur se utili, sono sovrapponibili in termini di effetti sulla motilità intestinale quando una persona soffre di questo delicato problema. L’ideale, per certi versi, è l’attività in o comunque sul tappetino, a casa, per concentrare gli sforzi sui della parete addominale: ciò che conta è che tutto quanto potrebbe avere un riflesso sulla muscolatura intestinale venga stimolato, fornendo una sorta di supporto “esterno” alla pigrizia dei fasci muscolari che circondano il colon.

Senza strafare, insomma, si può dare una grossa mano all’evacuazione. Magari semplicemente saltando la corda in salotto, perché in questo modo i muscoli addominali vengono stimolati ritmicamente, contribuendo a dare ritmo al viscere. L’ ringrazia.

Tags