Ciao, sono bollino!

La musica “giusta”: un rimedio intelligente per combattere stress e dolore

Tempo di lettura: 3 minuti
La musica giusta un rimedio intelligente per combattere stress e dolore
Che la possa avere un effetto positivo sullo spirito eccessivamente provato dalla tensione emotiva si sa da tempo. Ora però una ricerca dimostra come anche dopo un intervento chirurgico alla schiena, con il dolore che si porta dietro, le sette note potrebbero essere d’aiuto, diventando un ottimale supporto ai farmaci e alla riabilitazione.
La ricerca è stata condotta su 30 pazienti all’Ospedale Mount Sinai di New York ed è stata pubblicata sull’American Journal of Orthopaedics. I soggetti, nei primi tre giorni dopo l’intervento, sono stati sottoposti a cicli di mezz’ora di musicoterapia, con la possibilità di scegliere il genere. Confrontando i risultati ottenuti con quelli di una popolazione di controllo, trattata allo stesso modo ma senza le sessioni musicali, si è visto che la resistenza al dolore appariva maggiore in chi aveva avuto il piacere di ascoltare la musica preferita.
Ovviamente i risultati di questa ricerca si possono applicare anche ai casi in cui per un movimento sbagliato, una scorretta o per uno sforzo compare quel fastidioso che ci mette ko. In queste situazioni i farmaci di sono fondamentali per lenire dolore, tensione muscolare ed eventualmente infiammazione qualora questa sia presente. Senza dimenticare che anche la musica può davvero aiutare a sentirci meglio, riducendo lo stress e anche modificando la percezione stessa del dolore. Se dovete curarvi, quindi, non dimenticate di ascoltare il brano che più vi aggrada!

News correlate

Erbe aromatiche in cucina, cervello più “fresco”
NewsStress
Il segreto è l’apigenina, che avrebbe azione sulle cellule nervose e sui collegamenti tra di esse. Tim...
Belle giornate, tanta ginnastica acquatica!
News
Sfruttate le giornate di sole (e di caldo) per avvicinarvi all’acqua. Non solo per rinfrescarvi, però! La g...
Gengive arrossate? Provate la salvia!
Rimedi della nonna
Quando i nostri vecchi avevano le gengive sanguinanti, per proteggere i denti dall’infiammazione masticavano...