Ciao, sono bollino!

In vacanza, attenzione al “collo da messaggi”!

Tempo di lettura: 3 minuti
evoluzione

Ricordatevi di fare esercizio o si rischiano dolori fastidiosi. Fate movimento: è questa la prima regola per la salute estiva. Ma nella top ten dei consigli per la salute, non si può non ricordare di fare attenzione ai muscoli del , costretti a rimanere a lungo contratti quando si rimane per ore a “messaggiare” sul tablet o sullo smartphone. A lanciare l’allarme sono gli esperti inglesi, che addirittura hanno coniato l’espressione “collo da messaggi”. A rischio sarebbero soprattutto le donne e le persone che non fanno abbastanza movimento. Ricordando che è sempre fondamentale il supporto che può venire dai farmaci di automedicazione, capaci di combattere un’eventuale contrattura muscolare e dolori legati all’infiammazione, sarebbe basilare puntare sulla prevenzione. Prima di tutto, meglio evitare di rimanere per ore con il capo chino sulla tastiera: se si continua a mantenere il collo piegato, oltre a indurre lo stress della posizione fissa alla muscolatura, col tempo si cambia la fisiologica curvatura vertebrale e iniziano dolori e fastidi. I fasci muscolari, infatti, debbono sostenere una struttura che pesa almeno quattro chili: per cui mantenere il collo piegato, su un lato oppure in avanti, significa indurre uno sforzo che alla lunga si paga con l’insorgenza del dolore. Per il resto, per liberarsi della tensione muscolare conviene: spostare lateralmente, anteriormente e all’indietro il collo, con movimenti lenti e rilassati e senza forzare, così facendo si rimettono in moto i muscoli bloccati.