Ciao, sono bollino!

Sport invernali: preparazione e attenzione per evitarne gli effetti collaterali!

Tempo di lettura: 4 minuti

Adesso che gli impianti sciistici sono chiusi, possiamo pensare con maggiore attenzione e responsabilità a quando torneremo a divertirci sulla neve informandoci sui più corretti tipi di capaci di prevenire disturbi e incidenti, così da godere la neve più preparati di prima. Abbiamo per questo cercato di rispondere ad alcune domande comuni per provare a fare chiarezza su quale sono alcuni elementi da tenere in considerazione quando si fa sport in montagna  e quali potrebbero essere  utili suggerimenti per allenarsi e preparare il fisico allo sport ad alta quota.

Lo snowboard mette a rischio la spalla?

Certamente sì. La spalla e la colonna vertebrale sono le parti più frequentemente “colpite” da incidenti per chi fa snowboard. Con la ginnastica presciistica si potenziano tendini di ginocchia e caviglie, ma in pista bisogna proteggere con cura la spalla. 

E’ vero che lo stretching non è utile per lo allo stesso modo di altre discipline sportive?

Assolutamente no! Lo stretching serve molto anche per chi fa sport sulla neve. Prima di sciare conviene “scaldare” i con esercizi di stretching che rendano più solido di fronte agli sforzi il quadricipite, muscolo della coscia che può anche “supportare” l’attività dei legamenti.

Si può allenare il senso dell’equilibrio?

Sicuramente sì! Ci si può esercitare a casa con una tavoletta basculante appoggiata per terra. Salendoci sopra e mimando i movimenti che fareste durante uno slalom, muovendo i fianchi alternativamente sui due lati e senza spostare i piedi, si possono acquisire coordinazione e resistenza.  

Con il freddo si rischia una contrattura?

Purtroppo sì! La contrattura muscolare compare spesso dopo uno sforzo intenso o eccessivo per le proprie condizioni e caratteristiche fisiche e come conseguenza, quindi di un insufficiente allenamento/di una non adeguata preparazione atletica. È il tipico malanno di chi fa sport solo occasionalmente e, con un movimento male eseguito, provoca un “indurimento” dei muscoli delle braccia e della gambe. 

Il Nordic Walking non serve per gli ?

Niente di più falso! Allenarsi con i bastoni del Nordic Walking rende più sicuri e permette di mantenere il corpo in posizione corretta, soprattutto in discesa, aiutando a distribuire meglio il peso.

News correlate

La pubalgia colpisce sia gli atleti sia i “sedentari”
News
Vi è mai capitato di percepire dolore durante le fasi di riposo che scompare non appena siete in movimento? N...
Tutti i vantaggi della Mountain Bike
News
Non solo alle Olimpiadi: sfruttiamo la vacanza per rimetterci in forma. Che pedalare faccia bene è una certez...
Chi si muove regolarmente migliora la memoria
AntinfiammatoriNews
Anche se la stagione comincia ad invitare a rimanere a riposo, con le giornate che si accorciano e la stanchez...